top of page

Comune di Copertino

COMMITTENTE

2017

ANNO

Progetto definitivo e progetto esecutivo, direzione lavori

PRESTAZIONE EFFETTUATA

IMPORTO DELL'OPERA

SAB architettura ingegneria integrata Srl (capogruppo)
Studio di Ingegneria e Architettura Casto

SOGGETTO INCARICATO

Il progetto riguarda la sistemazione della zona di Piazza Castello, che è una delle zone della parte più antica della città. Il tessuto urbano, caratterizzato da uno stretto tracciato stradale e dall'andamento a volte non regolare della memoria cinquecentesca, ci introduce nell'ampio bacino della piazza. L'elemento generatore del ridisegno della piazza è l'asse longitudinale di attraversamento lungo la direzione nord-sud. Questo asse di identificazione delle nuove geometrie del progetto, che rappresenta anche l'asse di percezione visiva dell'intera piazza, si configura come elemento ordinante di separazione tra una parte storicamente legata alla struttura difensiva del castello e un'area residua attualmente non valutato soggetto a una nuova possibilità di interpretazione. Il progetto generale prevede il posizionamento di una rete stradale veicolare ridotta posta tangente al percorso pedonale adiacente al fossato, la cui percezione è stata volutamente minima. Il nuovo spazio recuperato, confinante con la nuova viabilità, si sviluppa con una leggera inclinazione verso sud, generando una linea di valle coincidente con la stessa direzione. L'accentuazione della linea del compluvio è evidenziata da pavimentazioni realizzate con due diversi materiali: la parte prossima al fossato prevede l'uso prevalente di cemento colorato (effetto pietrisco) tipo "levocell" e definisce le aree destinate al lungomare (disponibile anche per locali mercati); la parte restante è caratterizzata dall'utilizzo della pietra di Soleto, il cui formato e le cui tipologie di posa sono congruenti con la contemporaneità dell'intervento. Per contenere e proteggere il bacino centrale è stato realizzato un insieme di sedute rettilinee disposte su file parallele, anch'esse rifinite con materiale lapideo in continuità con la pavimentazione, che argano e contengono lo spazio libero rispetto alle zone adiacenti. Lo spazio è scenograficamente illuminato da luci radenti, posizionate sotto le sedute e alla base delle specie arboree e diffuse mediante nuovi corpi illuminanti su pali planari metricamente integrati con la geometria della piazza. Credits foto: AEC Illuminazione.

Riqualificazione di Piazza Santa Maria Castello a Copertino

bottom of page