top of page

USL Umbria 1

COMMITTENTE

2017 – In corso

ANNO

Direzione lavori

PRESTAZIONE EFFETTUATA

IMPORTO DELL'OPERA

SAB architettura ingegneria integrata Srl

SOGGETTO INCARICATO

Il progetto esecutivo riguarda la riqualificazione dell'Ospedale di Castiglione del Lago mediante la realizzazione di nuovi corpi in ampliamento e la ristrutturazione interna di vaste aree degli attuali edifici. Lo scopo è quello di adeguare la struttura alle nuove esigenze sanitarie con interventi mirati, tesi ad elevare il livello del servizio offerto all'utenza. Il complesso ospedaliero si sviluppa nelle strutture di proprietà dell'Amministrazione Comunale ed è collocato a pochi metri dal Municipio, svolge prevalentemente attività di degenza ed ambulatoriale gestita dal Servizio Sanitario Regionale. Il complesso si trova all'interno delle mura urbiche del capoluogo comunale, in un'area compresa tra la principale Piazza Gramsci, ove si affaccia il municipio e l'area monumentale della Rocca. Il complesso è collocato in una posizione rilevante sia dal punto di vista del contesto storico-artistico che della disponibilità di servizi, nonché dell'inserimento in un eccellente contesto paesaggistico caratterizzato dall'affaccio diretto sul Lago Trasimeno che consente una visione d'insieme sugli ambiti circostanti. Gli interventi previsti in progetto hanno interessato sia l’edificio principale sia la palazzina della Medicina. Entrambi gli immobili sono interessati da corpi di fabbrica in ampliamento, mentre la ristrutturazione delle aree interne interessa essenzialmente l'edificio storico e marginalmente la palazzina di Medicina. Un ulteriore intervento riguarda la realizzazione di un nuovo impianto elevatore montalettighe con caratteristiche di antincendio a collegamento tra la viabilità esterna e i vari livelli dell’edificio principale dell’ospedale. Il collegamento con la via Belvedere (viabilità esterna alle mura) è stato reso possibile con la realizzazione di una complessa galleria interrata, le cui soluzioni progettuali ed esecutive sono state condivise con la Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio dell'Umbria. Le principali opere previste per i volumi in ampliamento riguardano le demolizioni, rimozioni di murature e opere di finitura, infissi e impianti. Nelle zone oggetto di ristrutturazione le opere principali riguardano prevalentemente la demolizione e ricostruzione di tramezzature in cartongesso e finiture quali pavimentazioni, rivestimenti, tinteggi, controsoffittature, infissi interni ed esterni. Le opere strutturali sono in cemento armato per quanto riguarda le fondazioni, mentre in profilati metallici quelle in elevazione. Le tamponature esterne dei volumi in ampliamento sono realizzate in elementi posati a secco. Le opere impiantistiche, sia per le aree da ristrutturare sia per gli ampliamenti riguardano impianti elettrici e speciali, impianti idrico-sanitari, impianti termici e di climatizzazione ed impiantistica connessa alla realizzazione degli elevatori.

Ampliamento dell'Ospedale Castiglione del Lago a perugia

bottom of page