top of page

Comune di Messina

COMMITTENTE

2020

ANNO

Progetto esecutivo, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione. Bim LOD D

PRESTAZIONE EFFETTUATA

4.550.000 €

IMPORTO DELL'OPERA

SAB architettura ingegneria integrata Srl
Iencon Scarl
Stain Engineering Srl

SOGGETTO INCARICATO

Il primitivo Palazzo Comunale era inserito nel continuum degli edifici seicenteschi che costituivano la Palazzata, edificio in stile barocco distrutto dal terremoto del 1783. I lavori di ricostruzione iniziarono nel dicembre 1914 sotto la direzione dell'architetto palermitano Antonio Zanca e finirono nel 1924; l'edificio è in stile neoclassico e si estende su una superficie di circa 12.000 mq. Il progetto è stato il primo ad essere pienamente realizzato durante l'emergenza Covid-19, ma questo grazie alla metodologia BIM con cui è stato redatto e ad un team coeso e ben coordinato. Il progetto è stato sviluppato eseguendo la modellazione 3D sulla base del rilievo geometrico, del rilievo fotografico e del rilievo laser scanner con il ritorno di una nuvola di punti per gli esterni e gli interni. Per la parte architettonica sono stati sviluppati due modelli georeferenziati; uno per l'edificio storico e l'altro per l'edificio. Si è quindi proceduto alla modellazione 3D delle principali componenti, tra cui pareti esterne ed interne, rampe di scale, vani, ascensori, solai intermedi e di copertura, finestre, porte e parapetti, che ha reso possibile un ottimo lavoro coordinato tra progettisti ed impiantisti. Il progetto ha voluto e doveva coniugare l'esigenza di efficienza energetica con la tutela dell'edificio vincolato, aumentandone il valore patrimoniale, migliorandone il comfort lavorativo e ambientale. Si è deciso di intervenire sulla componente edile con la sostituzione degli infissi esterni, rispettando fedelmente il prospetto originario, con la sostituzione di alcuni infissi in copertura e con un rivestimento dei muri perimetrali della palazzina uffici con un sistema di isolamento esterno, oltre agli interventi di riqualificazione energetica sulla componente impiantistica di entrambi gli edifici. La realizzazione di un impianto fotovoltaico, installato sulla copertura piana del palazzo storico, con la previsione di pannelli montati ad isole e non in zona continua per smorzare l'impatto visivo dall'alto, e con un'inclinazione tale da non essere visibile dal la strada

Restauro e adeguamento di Palazzo Zanca a Messina

bottom of page