top of page

Fondazione la Biennale di Venezia

COMMITTENTE

2023

ANNO

Progettazione definitiva, direzione lavori, modellazione BIM LOD D

PRESTAZIONE EFFETTUATA

9.900.000 €

IMPORTO DELL'OPERA

SAB architettura ingegneria integrata Srl (mandataria)
ArcheoEd Srl
Giannantoni ingegneria Srl

SOGGETTO INCARICATO

L’obiettivo dell’intervento consiste nel restauro conservativo dell’esistente volto alla completa fruibilità e accessibilità degli edifici nell’ottica di un utilizzo multifunzionale di carattere culturale con attività espositive oltre a preservare e valorizzare gli elementi di archeologia industriale presenti all’interno dell’edificio ex Centrale elettrica e Stazione di Forza e Luce, situati nella porzione orientale dell’Arsenale nuovo. L’operazione rientra nel “piano di sviluppo e potenziamento delle attività̀ de La Biennale di Venezia in funzione della costruzione di un polo permanente di eccellenza nazionale e internazionale”, finanziato ai sensi del D.P.C.M. 8 ottobre 2021 a valere sulle risorse del Piano Nazionale per gli investimenti Complementari al PNRR. I punti focali includono la conservazione dei resti archeologici industriali, il restauro delle strutture metalliche, la creazione di spazi multifunzionali e l'installazione di servizi essenziali. L'iniziativa mira a sostituire gli elementi obsoleti con materiali contemporanei, a rispettare gli attuali standard di sicurezza e a garantire l'accessibilità ai disabili. L'obiettivo generale è quello di conservare l'integrità storica e di adattare le strutture all'uso moderno, sottolineando l'equilibrio tra conservazione e miglioramento funzionale. Credits render: Matteo Margutti visual artist

Musealizzazione dell'Ex Centrale Elettrica all'Arsenale di Venezia

bottom of page